Documenti

KOINONIA-fORUM 502

L'Italia s'è desta. Ha vinto la Costituzione. Ha perso il plebiscito. Ha vinto il popolo. Ha perso il populismo cinico. Ha vinto la sovranità del popolo. Ha perso il dogma per cui non ci sarebbe alternativa. Ha vinto la voglia di continuare a cont (Vedi)

KOINONIA-fORUM 503

Proviamo a chiederci cosa tenesse assieme i discepoli di Gesù con lui e tra di loro: quale fosse la forza di coesione e di solidarietà che li sosteneva. Certamente non una forma sociale o religiosa di aggregazione prevista e riconosciuta, come avveniva i (Vedi)

KOINONIA-fORUM 500

REFERENDUM SI O NO in KOINONIA-fORUM 500 (Vedi)

Lettera Apostolica

FRANCESCO a quanti leggeranno questa Lettera Apostolica misericordia e pace Misericordia et misera sono le due parole che sant’Agostino utilizza per raccontare l’incontro tra Gesù e l’adultera (cfr Gv 8,1-11). Non poteva trovare espressione più bell (Vedi)

Dio e il sisma e la lezione della natura

DAl Fatto quotidiano - 8 novembre 2016 (Vedi)

Kononia Forum 497 - 3 novembre 2016

I – “RIFORMA DELLA COSTITUZIONE” O NEGAZIONISMO COSTITUZIONALE? (Vedi)

UN CONCILIO VATICANO PER I MIGRANTI

Dal Fatto quotidiano del 30 ottobre 2016 (Vedi)

Lettera agli abitanti di Gorino, con mia profonda vergogna

Poco cari abitanti di Goro e Gorino, come tanti cittadini italiani ed europei ho assistito alle vostre barricate ancora incredula e umiliata dalla vergogna che questo sia accaduto nel mio paese. Che ben noti tribuni della politica italiana esultino e plau (Vedi)

Niente muri e barricate nella Babele delle 100 etnie

Dal Fatto quotidiano del 27 ottobre 2016 (Vedi)

Relazione di Serena Noceti sulla riforma della Chiesa

Relazione di Serena Noceti sulla riforma della Chiesa il 28 maggio al ventennale di Noi Siamo Chiesa.pdf (Vedi)

Testo NSC sui Gender

Per Noi Siamo Chiesa il gender non esiste, la differenza sessuale invece esiste. E’ necessario un nuovo dialogo nelle scuole e nella società su queste questioni. (Vedi)

Gentilissimo/a socio/a dell’Acquedotto di Ronco & Borio

nella riunione del 22 giugno scorso, dopo l’approvazione del bilancio e un breve scambio di opinioni da parte dei presenti (in verità sempre pochi rispetto alle problematiche che sarebbe doveroso affrontare insieme), ci siamo lasciati impegnandomi perso (Vedi)