LA RESILIENZA - 21 novembre

14-11-2017 - Agenda

Nel corso della serata i relatori ci racconteranno i loro
vissuti, una ”autobiografia lavorativa” nata dalla complessa
relazione che li lega ai tanti pazienti conosciuti e seguiti
nel corso degli anni. Questa anche la ragione che li ha
motivati a raccogliere queste singole narrazioni in una
raccolta, divenuta libro.
Gli autori vogliono rendere noti ed illustrare gli “sforzi
condivisi” tra paziente e terapista, tra coloro che, curando,
si sono curati e, curandosi, hanno curato altri; una
reciprocità costruita sia in contesti di conflitto o di
armonia, tra difficoltà organizzative e limiti di risorse.
“L’alleanza terapeutica - ritengono - si fonda su questo
fondamentale scambio, in cui trovare reciprocamente energia e
forza di resistere, per porre le basi alla cosiddetta “resilienza”.
In un incontro autentico tra paziente e terapista, nella
condivisione degli affanni, prendendosi cura a vicenda, l’uno
dell’altro, le sofferenze possono, infatti, trasformarsi in qualcosa
di tollerabile o addirittura in serenità, poesia, bellezza e pace.
Tale scambio può, a volte, rivelarsi entusiasmante, restituendo
ad entrambi fiducia e motivazione”.