CDB

Aggiornamento del 28 febbraio 2015

Cinquant'anni fa i cappellani militari... l'obbedienza non e' piu' una virtu' di Giancarla Codrignani

Antefatto n. 1: bisogna spiegare che nel 1965 in Italia era in vigore per tutti i maschi il servizio militare obbligatorio: chi obiettava per ragioni di coscienza andava in carcere.
Antefatto n. 2: nel 1963 era stato condannato per tale reato Giuseppe Gozzini, difeso da p. Ernesto Balducci, a sua volta incriminato "per apologia di reato"; don Lorenzo Milani e don Bruno Borghi solidarizzarono con il confratello...

CDB: aggiornamento del 19 febbraio 2015


Primo Piano

Terrorismo e autocoscienza di Beppe Pavan

"Terrorismo/terroristi": è il giudizio unilaterale dato da chi non pratica l'autocoscienza; fa il paio con "loro sono l'impero del male". E non fa autocoscienza neppure chi ascolta pronunciare questi giudizi e vi si adegua per sottomissione. Bush, lanciando la guerra all'Iraq, non solo l'aveva giustificata con una menzogna sulle armi di distruzione di massa, ma aveva anche proclamato che "noi non accetteremo di cambiare il nostro modo di vivere"...
Dopo di che, come sempre e ogni volta, abbiamo visto chi possiede davvero armi di distruzione di massa: è chi accusa di terrorismo i figli e le figlie delle proprie vittime, che, dopo aver subito ogni sorta di violenza nel tentativo di fuggire dai luoghi del loro terrore, sopravvivono nelle periferie degradate delle metropoli; per renderle luoghi di vita - non solo di sopravvivenza - non ci sono mai le risorse, mentre i terroristi finanziari ammassano miliardi nei caveau delle banche svizzere e nei paradisi fiscali...

Aggiornamento Cdbitalia - 7 febbraio 2015

E' stato soltanto un sogno di Peppino Coscione

Ho sognato di essere all'osteria di Maria, un'osteria semplice che ho conosciuto grazie agli studenti e alle studentesse del liceo Leonardo da Vinci di Genova dove ho insegnato per molti anni. Si mangia e si beve divinamente, a poco prezzo. Qui, intorno ad un tavolo scarno con posate essenziali c'erano come protagonisti del convito testimoni di un lungo e fecondo processo di liberazione sfociato in ramificazioni multiformi. Il tono delle voci deciso mi è sembrato accompagnato da una passione comune nello scrutare i segni dei tempi e nel condividere una pagnotta di pane e un bicchierozzo di vino...

Aggiornamento Cdbitalia - 24 gennaio 2015

Ho rimproverato alcuni mesi fa una donna in una parrocchia perché era incinta dell'ottavo dopo sette cesarei. "Ma lei vuole lasciare orfani sette?". Questo è tentare Dio"
Carissimo papa Francesco, finalmente una parola autorevolmente concreta sul cristiano che "deve fare figli in serie"! Perché possiamo girarci intorno finché vogliamo, ma, anche se non era scritto in tutte lettere, pulpiti e confessori hanno sempre inteso il dono della vita proprio "come i conigli", delle cui opzioni personali si sa poco, ma il mio personale animalismo ama credere che qualche vaga intelligenza riproduttiva l'abbiano anche loro.
Comunque, non è infondata la presunzione che la Humanae vitae non sia un'appendice della Populorum progressio. Anche se era presente la preoccupazione degli scienziati laici per lo squilibrio tra popolazione e risorse ("il neomalthusianesimo universale"), Paolo VI dice inequivocabilmente che, poiché "il matrimonio e l'amore coniugale sono ordinati per loro natura alla procreazione ed educazione della prole....,per la sua intima struttura, l'atto coniugale, mentre unisce con profondissimo vincolo gli sposi, li rende atti alla generazione di nuove vite" (e anche Francesco conferma che il vincolo è nullo se si accompagna al rifiuto di generare)...

Aggiornamento del 14 gennaio 2015

Primo Piano - Un po' di Istituzione non guasta di Marcello Vigli
Il dibattito, talvolta diventato chiacchiericcio, che si sta sviluppando intorno a papa Francesco ha in questi giorni coinvolto nelle nostre Comunità anche chi presta poca attenzione alle dinamiche interne all'istituzione ecclesiastica. Sono quelli fra noi che, convinti della sua irriformabilità, restano indifferenti alle iniziative per modernizzarne la gestione interna, alle diatribe teologiche, alle tensioni fra le sue gerarchie, ai rapporti fra queste e i fedeli (...)

Aggiornamento del 13 dicembre 2014

Non potendo partecipare all'Incontro nazionale delle Cdb che si svolge in questi giorni a Roma voglio dare un piccolo contributo al laboratorio sul linguaggio dal titolo: "Il ruolo del linguaggio nell'evoluzione culturale e religiosa".

La Parola ha veramente una importanza fondamentale nella storia del pensiero umano e per chi, come noi, vive nella tradizione della religione cristiana e legge i messaggi delle Scritture antiche di riferimento, sa che nella Parola più volte si è identificato lo stesso Divino...

CDB: aggiornamento del 29 ottobre 2014

Prossimo passo: un gruppo uomini in Vaticano

Beppe Pavan
Comunità cristiana di base e Gruppo Uomini in Cammino
Pinerolo (To)

Adesso l'hanno anche arrestato: parlo dell'ex-arcivescovo Wesolowski.
Lui non potrà più far del male ad altri bambini... ma quanti altri Wesolowski sono "a caccia" in giro per il mondo?
In un articolo di Franco Garelli su La Stampa dell'8 luglio scorso ho letto: "Oggi il cuore della Chiesa - dirà il Papa nell'omelia - guarda gli occhi di Gesù in questi bambini e bambine e vuole piangere". Oggi... mentre ieri e l'altro ieri e il giorno prima ancora... Oggi, perché Francesco è diverso dai precedenti papi: è cambiato il "cuore della Chiesa"?
Garelli continua: "L'analisi del Papa è impietosa per la Chiesa e la responsabilità di alcuni suoi figli devianti"; i "devianti" sono coloro "che hanno sacrificato dei minori ‘all'idolo della loro concupiscenza'" e "alcuni capi della Chiesa che si sono macchiati di peccati di omissione o che non si sono attivati di fronte alle denunce di abuso".
Torniamo a Jozef Wesolowski. Su Il Fatto Quotidiano dello stesso 8 luglio Marco Politi aggiunge una notizia: "recentemente [il Papa] lo ha degradato, cioè ridotto allo stato laicale".
Mettiamola come vogliamo, ma i "chierici" sono (si ritengono e vengono ritenuti da tanti/e) almeno di un gradino superiori agli altri - e di due rispetto alle altre...

Un autogol patriarcale

Doranna Lupi
Gruppo donne Cdb Pinerolo

In un recente collegamento delle donne delle cdb italiane, tenutosi a Bologna, sono rimasta colpita dal grande interesse delle partecipanti per l'opera della studiosa Heide Goettner-Abendroth.che ha presentato in molte città italiane la sua ricerca sulle società matriarcali ancora esistenti nel mondo, finalmente tradotta e pubblicata dalla casa editrice Venexia...

Prossimo passo: un gruppo uomini in Vaticano

Beppe Pavan - Comunità cristiana di base e Gruppo Uomini in Cammino -Pinerolo (To)

Adesso l'hanno anche arrestato: parlo dell'ex-arcivescovo Wesolowski.
Lui non potrà più far del male ad altri bambini... ma quanti altri Wesolowski sono "a caccia" in giro per il mondo?...