Agenda

Peppino Englaro e don Pierluigi Di Piazza - 12 marzo 2012

 "UNA CHIESA A PIU' VOCI" - Lunedì 12 marzo 2012 ore 21:
Peppino Englaro e don Pierluigi Di Piazza - "ESISTENZA UMANA - MALATTIA - FINE VITA"

On-line la registrazione della serata (sez. Archivio audio)

Un papà racconta il dramma della sua famiglia, che per 16 anni percorre un calvario travagliato accanto alla figlia, entrata in coma in seguito ad un incidente stradale...

Un prete, autore del libro "Fuori dal tempio. La Chiesa al servizio dell'umanità", che, conoscendo da vicino questa e molte altre storie di sofferenza estrema, propone riflessioni sull'esistenza umana...

Prossime celebrazioni e catechismo

22 FEBBRAIO 2012:
MERCOLEDI' DELLE CENERI
CELEBRAZIONE PER TUTTI (scegliendo)
ORE 18 A QUAREGNA ORE 20,30 A RONCO (chiesa parrocchiale)

COME PRIMO APPUNAMENTO PER TUTTI I RAGAZZI E GENITORI INTERESSATI ALLA CATECHESI

Gli incontri di catechismo riprendono:

GIOVEDI' 1 MARZO ORE 17 a Ronco
VENERDI' 2 MARZO ORE 20,45 a Ronco
SABATO 3 MARZO ORE 17 alle Cappellette Quaregna (gruppo piccoli)

Anniversari di Matrimonio

Giovedì 8 dicembre 2011 -"Festa degli anniversari di Matrimonio"

Le coppie che desiderano festeggiare il loro anniversario, indipendentemente dal numero d'anni di matrimonio, sono invitate a questa celebrazione comunitaria.

Serata su don LORENZO MILANI - 15 maggio

DOMENICA 15 MAGGIO 2011 ore 21 A RONCO DI COSSATO
nell'ambito dell'iniziativa "Una Chiesa a più voci"
  come Maestro
L'OBBEDIENZA NON È PIÙ UNA VIRTÙ
Adattamento teatrale della LETTERA AI CAPPELLANI MILITARI e della LETTERA AI GIUDICI di don Lorenzo Milani ad opera di LA TENDA (Centro culturale multietnico di Milano)

Serata su Adriana Zarri - 28 aprile

GIOVEDI' 28 APRILE 2011 - ore 21, a Ronco di Cossato, nell'ambito dell'iniziativa "Una Chiesa a più voci"

serata su: ADRIANA ZARRI. CHI ERA?


La racconta una sua cara amica, Prof. sa ALBERTA ALUFFI ; ospite gradito  Mons. LUIGI BETTAZZI


Un'occasione preziosa per conoscere ricordare l'opera e la personalità di una donna libera e contro corrente che ha caratterizzato la storia del periodo post-conciliare.