Mondov: dimissioni del vescovo

09-11-2016 - Notizie

Giovedì 4, festa liturgica di S. Carlo Borromeo, mons. Luciano Pacomio rassegna le dimissioni da vescovo di Mondovì per raggiunti limiti di età. Sull'"Unione monregalese", settimanale della Diocesi, così si esprime: «Personalmente lo vivo come "povero uomo" nell'ovvio rincrescimento e nella gratitudine di un disagio che riconosce l'età, il venir meno di certe capacita, l'opportunità di un avvicendamento di servizio, la grande necessità di avverare il primato della preghiera e la fondamentale verità del "se il chicco di grano non cade a terra e non muore, non porta frutto"... il che non mi dispensa, se il Signore concede ancora un po' di vita, che la viva con un legame grato, memore, pregato che fa ancora "più bene" e produce ulteriori frutti buoni per tutti i membri della nostra Chiesa monregalese».

Con mons. Pacomio sono ora tre i vescovi piemontesi dimissionari (gli altri due sono Pinerolo e Saluzzo) in attesa di un successore.