Banglanews 779 - 26 aprile 2017

25-04-2017 - Notizie

Banglanews 779 - 26 aprile 2017   

                                    

Sommario    

        

Missione

»»  Al completo! Di sr. Stefania Raspo

»»  Daniele Badiali, il martire delle Ande di Laura Bellomi

»»  Nessuno è un’isola di Giorgio Licini

»»  Istruzione per tutti di Isabella Mastroleo

»»  La Pasqua con i nostri piccoli di p. Nevio Viganò

»»  Le Cartoline di p. Silvano - 196 di p. Silvano Zoccarato 

Chiesa

»»  “Medjugorje? È una terra fertile” di Gerolamo Fazzini

»»  Nel mondo aumentano cattolici, vescovi e missionari laici, diminuiscono sacerdoti e suore

»»  Papa: portare la croce come simbolo dell’amore per il quale “Gesù si è fatto peccato”

»»  Lo sviluppo umano integrale (parte II) di Card. Peter Turkson 

»»  A chi fa comodo il Papa “Superstar” - Parte terza - di Gianni Valente

Mondialità

»»  Felici di decrescere di Giulio Albanese

»»  Il mondo è di tutti di Giulio Albanese

»»  Il Papa: "Ideologie e politiche schiacciano la persona. Necessario uno sviluppo integrale” di Salvatore Cernuzio

»»  La pace minata dagli “IED” di Alessandro Graziadei

»»  Economia circolare di Paolo Gubitta

»»  Mine antiuomo, la violenza subdola e ignorata che uccide 6.400 persone ogni anno di Marta Rizzo

»»  Vertice Onu sull’attacco chimico a Idlib. L’Occidente accusa Assad. Mosca lo scagiona

Africa

»»  Il continente segna il passo di Marco Cochi 

Americhe

»»  America Latina, Scalare il potere (con religione) di Paolo Moiola  

Asia

»»  Il futuro dell’Asia Centrale: molte opportunità, ma serve cooperazione

Europa

»»  “Questa è l’Europa che ci piace” di Alessandro Graziadei

»»  Abusi e violenze sulla rotta balcanica. Un rapporto con 140 testimonianze

»»  Minerali di sangue: via libera dell'UE a norme per fermare l'importazione

Medio Oriente

»»  Onu: necessari 50 anni e miliardi di dollari per sminare i terreni di Siria e Iraq

Australia

»»  Aborigeni, quei popoli dietro le sbarre di Stefano Vecchia

Bahrain

»»  Washington: nessuno scrupolo sui diritti umani nella vendita di armi al Bahrain

Bangladesh

»»  Riabilitazione di p. Adolfo L'Imperio

»»  Villaggio cristiano attaccato dalla polizia: urge una indagine

»»  Un adolescente militante: Cristiani uccisi per “esercitarsi” alla strage di Dhaka di Sumon Corraya

»»  Dhaka, 100mila imam manifestano contro il terrorismo di Sumon Corraya

Colombia

»»  Valanga, sale il numero delle vittime. L'impegno Caritas  

Congo RD

»»  Conflitto etnico in foresta di Giulia Cananzi

»»  Il governo di Kabila non cede: «L'esercito contro i ribelli del Kasai» di Paolo M. Alfieri

»»  Polmone malato di Grevisse Mulema

»»  Ma il mondo non vede. L’infinita mattanza congolese di Giulio Albanese

»»  Rastrellamenti e massacri, emergenza nel Kasai di Paolo M. Alfieri

Egitto

»»  Al Azhar e i diritti dei cristiani nel mondo islamico di Luca Galantini

Guatemala

»»  Quando il femminicidio è di Stato di Michela Giovannini  

India

»»  Giustizia negata per le vittime cristiane dell’Orissa

Iraq

»»  La battaglia di Mosul di Laura Maria Secci

Italia

»»  Sermig - Ripartiamo dall’amore. È possibile di Alberto Friso

»»  Il Niger è un nuovo gendarme anti-migranti per lo Stato italiano di Miriam Rossi

Kenya

»»  Dal letame nascono i fior di Fabio Pipinato  

Kuwait

»»  Cosa c’è dietro quella finestra? Di Emanuela Citterio  

Libano

»»  Dialogo e cittadinanza sul solco di al-Azhar l'impegno dei musulmani libanesi verso i cristiani di Fady Noun

»»  Il grido dei rifugiati di Emanuela Citterio

Myanmar

»»  Elezioni in Myanmar, Aung San Suu Kyi perde il voto delle minoranze etniche

Nepal

»»  Brahmini: “Abbiamo incontrato il vero Dio solo nella fede cattolica” di Christopher Sharma

Nigeria

»»  Cintura esplosiva di Anna Pozzi  

Pakistan

»»  Più forti della violenza di Giorgio Bernardelli  

»»  Rapporto sulla libertà religiosa 2016

Siria

»»  I muscoli e i pezzi da ricomporre di Giorgio Bernardelli

»»  Il vescovo: “Chi ha coronato Trump arbitro del mondo?” di Salvatore Cernuzio

»»  Armi chimiche contro una città ribelle vicino a Idlib. Fra le vittime, diversi bambini.

»»  Stati Uniti: 59 missili contro una base siriana in risposta all’attacco con armi chimiche