Notizie

Terremoto, il Papa annulla catechesi

"Commosso, alle vittime l'abbraccio della Chiesa"

ROMA - Il sisma che ha devastato diversi paesi dell'Italia centrale ha provocato almeno 120 morti. Il bilancio lo ha fornito il presidente del Consiglio Matteo Renzi, che nel pomeriggio è andato nelle zone colpite. La tragedia di Amatrice, Accumoli, Pescara del Tronto ha suscitato reazioni commosse e appelli all'impegno per le popolazioni colpite. Da papa Francesco al presidente della Repubblica Sergio Mattarella, dai governatori delle varie regioni italiane all'Unione europea...

CARITAS: EMERGENZA TERREMOTO CENTRO ITALIA


Forti scosse telluriche nella notte hanno causato vittime e danni ingenti nelle province di Rieti, Ascoli Piceno e di Fermo. La Conferenza episcopale italiana esprime vicinanza alle popolazioni colpite e stanzia 1 milione di euro per i primi interventi di solidarietà. Indetta colletta nazionale per domenica 18 settembre. Caritas Italiana si è prontamente attivata per coordinare le azioni di sostegno...

Banglanews 743 - 13 agosto 2016

Missione
Il calore di una famiglia di sr Stefania Raspo
Missionari Comboniani: il 2017 dedicato al 150° di fondazione
Mondialità
"Livello di civiltà disastroso, regrediti alla cultura del nemico"
I 6 Paesi più ricchi ospitano il 9% dei rifugiati
Ospitare rifugiati? un beneficio economico di Marco Cochi
Terrorismo, vittime più vittime di altre di Raffaele Masto
I musulmani condannano ogni violenza di Roberto Catalano
Il crowdfunding contro la privatizzazione dei beni comuni di Alessandro Graziadei...

Il Papa dalla parte delle donne

Il Papa dalla parte delle donne: "Pace e giustizia per violentate e schiave"
Il pontefice all'Angelus nel giorno dell'Assunta contro la "cupidigia degli uomini". Ha poi condannato il "vergognoso silenzio" sugli innocenti vittime di "persistenti conflitti"...

Papa incontra le ragazze salvate dalla prostituzione

Papa incontra le ragazze salvate dalla prostituzione dalla comunità di Don Benzi
L'incontro, a sorpresa, in un appartamento privato nella zona di Pietralata a Roma


Venerdì della Misericordia - Papa Francesco visita le ragazze accolte dalla Comunità Giovanni XXIII
12-08-2016
Il Venerdì della Misericordia del mese di Agosto ha visto Papa Francesco recarsi in un quartiere nella periferia della città di Roma, dove in un complesso condominiale ha incontrato alcune ragazze che partecipano al progetto di recupero della Comunità Giovanni XXIII fondata da Don Benzi....

 

Guerra all'Isis: azioni o proclami?

dal sito www.micromega.net
Mentre in Turchia è ormai islamo-fascismo esplicito, l'Occidente, con un ritardo inqualificabile, racconta che saprà difendersi dal terrorismo islamico. Ma questa guerra, che è di legittima difesa, i nostri establishment hanno davvero intenzione di farla, combattendo ogni forma di fondamentalismo islamico? E l'Islam che si dichiara moderato e "scomunica" i terroristi, ha davvero deciso di parteciparvi?...
di Paolo Flores d'Arcais

Banglanews 742 - 10 agosto 2016

Missione
»» Una notte in Africa tra animali selvatici di Piero Gheddo
GMG 2016
»» Il plauso del mondo ebraico per lo stile di Francesco ad Auschwitz di Giorgio Bernardelli
»» Papa: giovani, non accettate l'odio tra i popoli, credete in una nuova umanità
»» Il Papa: ingiusto identificare islam con violenza di Mimmo Muolo
»» Bagnasco: che lezione da questa gioventù di Francesco Ognibene
»» Papa: A Cracovia la profezia per i giovani, l'Europa, il mondo e la sua "guerra a pezzi"...

Qualche anno fa in parrocchia...

Natale: la Comunione ad un fratello musulmano

Vi racconto, senza enfasi o giri di parole, quanto ho vissuto nel Natale da poco celebrato.
Un fratello marocchino, di fede mussulmana, alla vigilia di Natale mi chiese se potevo aiutarlo a capire come noi cristiani avremmo pregato a Natale in chiesa. Non avendo materialmente il tempo, gli ho dato il foglio dei canti, dicendogli che, dopo le festività, avremmo trovato il modo per farlo. Per di più la poca familiarità con la lingua italiana mi rendeva difficile anche solo avviare un discorso. Ho intuito che avrebbe preso parte alla celebrazione. Infatti lo vedo presente alla messa, attento e raccolto, con il foglio tra le mani...

Comunicato stampa

Senza un voto del Parlamento il nostro paese interviene ancora in Libia. La coscienza cristiana faccia i conti con la storia e con l'oggi. Il silenzio potrebbe essere complice.

Giovedì in Parlamento, alle Commissioni Esteri e Difesa, si è discusso della concessione da parte del Governo italiano delle basi militari ai droni e ai cacciabombardieri USA per il loro intervento in Libia. I ministri della Difesa e degli Esteri Pinotti e Gentiloni, snobbando il Parlamento, non si sono presentati inviando due sottosegretari. Nessun voto è previsto sulle decisioni del Governo, che violano l'art. 11 della Costituzione. Per quanto il fatto sia incredibile, ieri venerdì i due maggiori quotidiani ("Corriere della Sera" e "Repubblica") non hanno pubblicato niente si questo incontro....

Vittorio Bellavite - coordinatore nazionale di Noi Siamo Chiesa - Roma, 6 agosto 2016

Caro migrante, non partire...

Caro migrante, non partire. Te lo dice Angelino Alfano
di Furio Colombo | 5 agosto 2016
Caro Furio Colombo, ho appena appreso una notizia stupefacente. Il ministro dell'Interno italiano ha inviato una lettera, un film e un programma radio per indurre i migranti a non partire. Conta che riceveranno il materiale umanitario almeno in rete e che si persuaderanno a non tentare un viaggio così pericoloso. Non ci credevo, ho verificato, è vero. Giovanna

Meditazione di Papa Francesco ad Assisi

Meditazione di Papa Francesco in visita alla Basilica di Santa Maria degli Angeli in occasione dell'ottavo centenario del perdono di Assisi (giovedì 4 agosto 2016):

Mi piace ricordare oggi, cari fratelli e sorelle, prima di tutto, le parole che, secondo un'antica tradizione, san Francesco pronunciò proprio qui, davanti a tutto il popolo e ai vescovi: "Voglio mandarvi tutti in paradiso!". Cosa poteva chiedere di più bello il Poverello di Assisi, se non il dono della salvezza, della vita eterna con Dio e della gioia senza fine, che Gesù ci ha acquistato con la sua morte e risurrezione?...

Bagnasco: un'Europa più cristiana

Bagnasco: «Abbiamo bisogno di un'Europa più cristiana»
Il presidente della Cei e Arcivescovo di Genova invita a ritrovare le radici: «Serve un Continente più umanistico, non penso alla rinascita del confessionalismo»
di Paolo Conti

Cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Conferenza episcopale italiana: cosa ha provato sapendo del barbaro omicidio di Padre Jacques Hamel mentre celebrava la Messa?...