Notizie

IL GRIDO DISPERATO DI HAITI

Tratto da "In Terris" di Irene Ciambezi


 Mentre Trump pensa a un muro sul confine messicano (lungo 3200 km) per arginare l’arrivo di clandestini – così li chiama il neoeletto – migliaia di sfollati ad Haiti cercano di raggiungere il Messico con la speranza di entrare negli Stati Uniti con l’asilo politico. Dalla metà del 2016 è Tijuana, la città di frontiera a ridosso della California, che si è vista trasformata per l’arrivo di centinaia di persone...

CLERICALI E LIBERISTI CONTRO FRANCESCO

 

Quaderni de IL GALLO, Genova, novembre 2016, n. 772

È in atto nella Chiesa un passaggio assai delicato, forse non da tutti avvertito nella sua reale dimensione. All’interno della comunità cristiana convivono, per ora, posizioni che rischiano di diventare inconciliabili...

Intervista di fine-Giubileo.

Il Papa ai conservatori: "Non 'protestantizzo' la Chiesa"

Bergoglio in tre anni di pontificato non aveva mai parlato con il giornale dei vescovi. E a chi lo accusa, ribatte citando proprio Lutero e la sua reazione alla "tentazione di costruire una Chiesa autoreferenziale, che porta alla contrapposizione e quindi alla divisione"

GESTO CLAMOROSO

 di Alberto Bobbio

 Venerdì della Misericordia, il Papa va dai preti sposati

11/11/2016  In una casa alla periferia Nord di Roma, Ponte Nona, Francesco incontra le famiglie dei sacerdoti che hanno abbandonato il ministero. Sono cinque italiani, uno spagnolo e un latinoamericano

Addio a Umberto Veronesi

Umberto Veronesi morto, addio all’oncologo che cambiò il modo di operare le donne

L’oncologo è morto nella sua casa milanese. Nato a Milano 90 anni fa, concentrò i propri studi in campo oncologico e nel 1975 divenne direttore dell'Istituto nazionale dei tumori, lasciato poi per fondare l'Istituto europeo di oncologia. Fu ministro della Salute. "La morte? No, non mi fa paura"