Notizie

Costruiamo l'opposizione popolare al governo del Ministro dell'Interno Salvini.

RESTIAMO UMANI

Costruiamo l'opposizione popolare al governo del Ministro dell'Interno Salvini.

 

In un clima di apparente consenso il Ministro dell'Interno Salvini, sempre più vero capo del governo, marcia a colpi di propaganda xenofoba: un giorno chiude i porti alla nave Aquarius carica di migranti, prende per il culo i migranti definendo il loro viaggio una "crociera", urla alla folla che "la pacchia è finita" per i migranti, per le ONG e organizzazioni che li accolgono, propone la schedatura dei rom , dicendo che "quelli italiani purtroppo ce li dobbiamo tenere", prepara un piano di espulsioni di massa.

Dice Paolo Virzi'...

Virzì: “Amici di sinistra che avete votato M5s, prendetevi le vostre responsabilità”

Il regista: “Mi davano della Cassandra quando io dicevo ‘guardate che questi sono fascisti’. Oh, purtroppo ho avuto ragione”...

La vita e' l'arte dell'incontro

di Vinicio de Moraes

​Sono a Roma. Una settimana con i vescovi italiani. Lunghe ed interessanti ore di lavoro. Questa sera, dopo cena, mi sono concesso una bella passeggiata da solo: S. Pietro, Campo dei Fiori, piazza Navona...

In viaggio con don Ciotti: il film

"Così in terra", con don Luigi Ciotti, venerdì 8 giugno 21.15 Rai 3

In viaggio con don Ciotti: il film sulla vita spericolata del sacerdote incendiario

«Così in terra», il film di Paolo Santolini sulle battaglie del prete scomodo, è anche un percorso tra i problemi di un Paese stretto tra mafia, povertà e corruzione

LA GENESI DEL PENSIERO DI JORGE MARIO BERGOGLIO

di Paola Zampieri

 

Professor Borghesi [ordinario di Filosofia morale all’Università di Perugia], c’è un pregiudizio, specie in ambiente ecclesiale e accademico, che grava sull’immagine di Bergoglio: che il suo pensiero sia troppo “semplice”, troppo poco fondato su un impianto teologico-filosofico...

LA VERA BANCAROTTA E' QUELLA SPIRITUALE

  di Thomas Merton

Il collasso di quel vago umanesimo materialista che era stato moneta corrente negli scorsi due o tre secoli ha lasciato il mondo tragicamente consapevole della propria bancarotta spirituale...

(la Repubblica 10 maggio 2018)

 

Don Gallo, la sua rivoluzione vive

di Moni Ovadia

Il Manifesto, 22 maggio 2018

Il pensiero di don Andrea Gallo mi suscita la voglia irrefrenabile di gridare: "il Gallo vive!", ho l'impulso di brandire una bomboletta di vernice e di fare con questo slogan un graffito su ogni muro delle nostre città, come un tempo facemmo per Ernesto Che Guevara.