Notizie

LETTERA A UNA PROFESSORESSA (E A UN PROFESSORE)

Cara Prof, le dico solo "grazie" 

Devono sventare il bullismo e insegnare la grammatica, vigilare sul razzismo e sulle equazioni, seguire la rivoluzione digitale e combattere la dipendenza da smartphone. Elogio degli insegnanti

di Alberto Melloni

 

                                                              La Repubblica 8/9/2019

FINE VITA SECONDO IL CARD. BASSETTI

«FINE VITA»

SECONDO IL CARD. BASSETTI

         Genova, 17-09-2019. – In vista della scadenza del tempo concesso dalla Corte Costituzionale al parlamento della Repub-blica  italiana,  inadempiente, per legiferare in materia di «fine vita», la Cei, per bocca del suo presidente, card. Gualtiero Bassetti, è tornata ad armarsi di bazzooka e a mirare in alto, sposando «l’ideologia della vita sempre e comunque»...

Paolo Farinella, prete

Il PAPA: LANCIO DEL PATTO EDUCATIVO

MESSAGGIO DEL SANTO PADRE FRANCESCO
PER IL LANCIO DEL PATTO EDUCATIVO

 

Carissimi,

nell’Enciclica Laudato si’ ho invitato tutti a collaborare per custodire la nostra casa comune, affrontando insieme le sfide che ci interpellano. A distanza di qualche anno, rinnovo l’invito a dialogare sul modo in cui stiamo costruendo il futuro del pianeta e sulla necessità di investire i talenti di tutti, perché ogni cambiamento ha bisogno di un cammino educativo per far maturare una nuova solidarietà universale e una società più accogliente...

 

Dal Vaticano, 12 settembre 2019

 

FRANCESCO

Suicidio assistito ed eutanasia

L'“ideologia della vita sempre e comunque” è stata rilanciata dal Card. Bassetti a proposito di eutanasia e di suicidio assistito. Proponiamo il suo superamento ed una discussione a tutto campo sul fine-vita che prenda atto degli errori del passato e che rifletta su un rapporto corretto tra l’etica e la legge...

GIORNATA MONDIALE DI PREGHIERA PER LA CURA DEL CREATO

MESSAGGIO DI SUA SANTITÀ
PAPA FRANCESCO
PER LA CELEBRAZIONE DELLA
GIORNATA MONDIALE DI PREGHIERA PER LA CURA DEL CREATO

1 SETTEMBRE 2019

«Dio vide che era cosa buona» (Gen 1,25). Lo sguardo di Dio, all’inizio della Bibbia, si posa dolcemente sulla creazione. Dalla terra da abitare alle acque che alimentano la vita, dagli alberi che portano frutto agli animali che popolano la casa comune, tutto è caro agli occhi di Dio, che offre all’uomo il creato come dono prezioso da custodire...

Libertà di pensiero

Caro Ministro dell’Interno   Matteo Salvini ,
ho letto in un tweet da Lei pubblicato questa frase: “Per fortuna che gli insegnanti che fanno politica in classe sono sempre meno, avanti futuro!”...

Dopo Salvini l’Italia torni umana

di Furio Colombo | Il Fatto Quotidiano  1 Settembre 2019

Sono passati appena due giorni dal distacco di Salvini dalla poltrona, amata con furore, di ministro dell’Interno, e già si ha l’impressione che un respiro di sollievo si sia levato in Italia. Non sarà di tutti, ma di tanti che hanno avuto l’impressione di uscire da un periodo già troppo lungo di emergenza, in cui l’Italia attacca, offende, disprezza e respinge, senza un solo alleato o un solo compagno di viaggio...

Sacramento della confermazione

Ai ragazzi/e interessati al sacramento della confermazione 2019

                              venerdi’ 6 settembre 2019 ore 21,15 

 

Carissime/i,

 entro la fine di ottobre è prevista la Cresima per quanti ne siano davvero interessati e intendano partecipare agli incontri di preparazione, anteponendoli ad altri impegni extrascolastici....

Il nuovo linguaggio di chi comanda

Il nuovo linguaggio di chi comanda (ora)

di Furio Colombo | Il Fatto Q.  18 Agosto 2019

 

Il regime del “cambiamento” ha portato, come promesso, una rivoluzione. È una rivoluzione del linguaggio, è stata profonda, estesa e sarà difficile da sradicare persino se questa strana associazione di non valori dovesse davvero dissolversi...

Dio e la Madonna non sono al nostro servizio

Dio e la Madonna non sono al nostro servizio

di Gabriele Sala

Più ci penso e più mi convinco che la bestemmia non è l’imprecazione del muratore che si è tirato una martellata sul dito o quella dell’ubbriaco che è inciampato sullo scalino dell’osteria: certo, sono segni di grave maleducazione e di inaccettabile volgarità: ma non credo che Dio si riferisse a questo quando, sul monte Sinai, dettò i Comandamenti a Mosè...