Notizie

Immigrati, lavoratori “essenziali”

di Maurizio Ambrosini

aggiornamentisociali.it/ - giugno/luglio 2020

  

Il variegato mondo dell’immigrazione è stato investito dalla pandemia in molti modi, alcuni più evidenti e riconosciuti, altri rimasti sotto traccia. Vale anzitutto una constatazione generale: il coronavirus e il confinamento hanno colpito più gravemente chi già era fragile, povero, socialmente marginale. A maggior ragione chi non gode neppure di un permesso che lo renda visibile e tutelabile

Antonietta Potente: lettera aperta a...

Lettera aperta a Monsignor Carlo Maria Viganò (Antonietta Potente)

Paolo Zambaldi

 

Siamo profondamente indignate per le parole che lei, cristiano e vescovo, ha espresso in appoggio al presidente Trump, fautore di una politica che, in questi ultimi mesi, si è mostrata sempre più discriminatoria e violenta, sia nell’emergenza sanitaria, sia in questi ultimi fatti di razzismo...

Mons. Viganò, il fan di Trump

Mons. Viganò, ex nunzio negli USA e ora in aperta battaglia contro papa Francesco, ha scritto una lettera aperta al Presidente Trump per esprimergli la sua solidarietà, "contro le forze del male". Il presidente degli Stati Uniti ha scritto un tweet per ringraziarlo e  ha invitato tutti gli americani a leggere la lettera che gli ha scritto. Gli ha risposto Suor Antonietta Potente, teologa e suora domenicana, con una Lettera aperta a Monsignor Carlo Maria Viganò...

UDIENZA GENERALE di Papa Francesco del 24/6

PAPA FRANCESCO

UDIENZA GENERALE

Biblioteca del Palazzo Apostolico
Mercoledì, 24 giugno 2020

Catechesi - 8. La preghiera di Davide

Cari fratelli e sorelle, buongiorno!

Nel nostro itinerario di catechesi sulla preghiera, oggi incontriamo il re Davide. Prediletto da Dio fin da ragazzo, viene scelto per una missione unica, che rivestirà un ruolo centrale nella storia del popolo di Dio e della nostra stessa fede...

Se l’alternativa è amare gli altri

di Enzo Bianchi

 

in “la Repubblica” del 22 giugno 2020

Altrimenti: chi pensa e comprende il mondo così è anche capace di vivere altrimenti. In questo senso, è universale una legge deducibile dall’esperienza: quando non si vive come si pensa, si finisce per pensare come si vive! Ma da dove nasce una vita "altra", alternativa?...

Non siamo migliori

Cari amici, ospiti e voi che ci seguite da lontano,

a testimonianza dei legami fraterni che ci uniscono in diversi modi, in queste ultime settimane molti di voi ci hanno chiesto – con discrezione e rispetto, insistenza e preoccupazione, sconcerto o qualcuno perfino con rabbia – una parola sulla vicenda che ha coinvolto la Comunità e che è causa di molte e profonde sofferenze...

Bose, un “bene comune” ecclesiale

di Luciano Guerzoni

in “www.adista.it” del 5 giugno 2020

L’accettazione - “seppure in spirito di sofferta obbedienza”- da parte del fondatore della comunità monastica di Bose, Enzo Bianchi, e degli altri tre confratelli, di “tutte le disposizioni contenute nel Decreto della Santa Sede del 13 maggio 2020”, non risolve il mistero(Melloni) e la reticente opacità di quanto accaduto...