Notizie

Koinonia-forum - lettera di Alberto

Cari amici,

sto diventando monocorde, ma intenzionalmente, perché non si può continuare a svariare e tergiversare, per quanto possano essere interessanti gli argomenti e gli approfondimenti, e per quanto sia opportuno dare tempo al tempo in processi vitali in atto. E’ necessario se non altro arrivare ad una presa di coscienza collettiva di quanto sia impegnativo un “vangelo nel mondo” e non più soltanto  domestico, se non vogliamo contentarci di palliativi o pannicelli caldi, ma rendersi conto della urgenza e della radicalità della sfida...

LILIANA SEGRE AL PARLAMENTO EUROPEO

Ho volato sopra i fili spinati                 di Liliana Segre

 

Pubblichiamo un estratto del discorso che la senatrice a vita Liliana Segre ha tenuto ieri al Parlamento europeo di Bruxelles...

 

La Repubblica 30/01/2020

 

 

Noi Siamo Chiesa scrive a Mons. Gaillot

Venticinque anni fa Mons. Gaillot veniva destituito da vescovo di Evreux in Francia. Da allora ha portato il Vangelo nel mondo, soprattutto tra gli emarginati e i sofferenti. È stato il suo modo di rispondere all'atto arrogante e antievangelico con cui papa Wojtyla lo licenziò. Ma papa Francesco l'ha ricevuto e gli ha detto "Siamo fratelli!"...

Domenica della Parola di Dio

Motu proprio «Aperuit illis: la III Domenica del Tempo ordinario dedicata alla Bibbia. Un giorno da vivere in modo solenne per riscoprire il senso pasquale e salvifico della Parola di Dio che spinge in modo sempre rinnovato ad uscire dall'individualismo per rinascere nella carità.

UN “SINODO ITALIANO” ...

UN “SINODO ITALIANO” APERTO
ALLA CORRESPONSABILITÀ DEI LAICI

Giorgio Campanini

Dall’Arcivescovo di Palermo, Lorefice, allo stesso Presidente della CEI, il cardinale Bassetti, è emersa nella Chiesa italiana del nostro tempo una forte istanza alla «sinodalità», e cioè la ricerca di una Chiesa più viva, partecipata, meglio capace di misurarsi con i problemi posti dalla storia...

Ci sono due Papi ma nessun leader

di Furio Colombo |  Il Fatto  Quotidiano 19 Gennaio 2020

Il fatto che dal Colle del Vaticano due Papi veglino sulle sorti della cristianità cattolica non permette neppure ai credenti più rigorosi di pensare a un nuovo disegno di uno Spirito Santo estroso. Il problema è terrestre, romano e politico...

Non sparate sull’affido famigliare

 di Chiara Saraceno  6 dicembre 2019

 

Sarebbe bello che tutti i bambini trovassero nella propria famiglia adulti in grado di sostenerli nel processo di crescita, di offrire loro sicurezza mentre imparano a diventare autonomi, affetto senza soffocarli, guida autorevole senza violenza (psicologica o fisica)...

L’articolo è tratto da “la Repubblica” del 5 dicembre 2019

 

N DIFESA DI PAPA FRANCESCO

  di José María CASTILLO

 

Sono profondamente rattristato dalla notizia dell’imminente pubblicazione di un libro in cui il dimesso papa Joseph Ratzinger e un altro importante chierico, come il cardinal Sarah, si oppongono all’attuale Sommo Pontefice della Chiesa, papa Francesco. Il motivo dello scontro è la questione del celibato dei preti, che, come sembra, a giudizio del papa dimesso la Chiesa deve mantenere come obbligo necessario, sebbene i cristiani dell'Amazzonia non possano avere preti che presiedano la messa per quelle persone e non possano aiutare quei cristiani in questioni per le quali la stessa Chiesa richiede la presenza di un prete...

La chiesa si gioca tutto sul celibato

di Marco Marzano |  Il Fatto Q. 14 Gennaio 2020

 

I due papi non sono più solo l’oggetto di un film. Da quando è stata resa nota la notizia dell’imminente pubblicazione di un libro firmato da Benedetto XVI (con il cardinal Sarah) contro ogni ipotesi di modifica del celibato obbligatorio del clero cattolico, il confronto tra i due papi, quello in carica e quello emerito, è divenuto improvvisamente reale e attuale...