Notizie

Carta di responsabilità e impegno

Scelte evangeliche per un cammino di liberazione
Fondi, Monastero San Magno, 8 settembre 2016

Siamo sacerdoti, religiosi e religiose impegnati da anni con le nostre comunità e i nostri gruppi a far incontrare le fatiche degli uomini con la tenerezza di Dio, ci sentiamo sollecitati dal Magistero e dall’azione di Papa Francesco a favore degli ultimi e degli emarginati, ci poniamo sulla scia dell’impegno sottoscritto nel “Patto delle catacombe” da numerosi vescovi partecipanti al Concilio Vaticano II, ci ritroviamo alla fine di un percorso di riflessione e di preghiera che dura da molti mesi,...

VANGELO E LEGALITA': DENUNCIA E MISERICORDIA

      da AVVENIRE 18 settembre 2016

«Siamo sacerdoti, religiosi e religiose impegnati da anni con le nostre comunità e i nostri gruppi a far incontrare le fatiche degli uomini con la tenerezza di Dio». «Sentiamo la responsabilità di ribadire insieme le nostre scelte, e con le nostre comunità, come Maria, vogliamo impegnarci a riconoscere e a essere strumenti dell’azione misericordiosa e capovolgente di Dio che ' rovescia i potenti dai troni e rimanda a mani vuote i ricchi' ( Lc 1,52-53), perché anche noi come il profeta Geremia nello scrutare questi orizzonti incerti, con gli occhi pieni di speranza vogliamo sussurrare al mondo: ' Vedo un ramo di mandorlo' ( Ger 1,11)»...

Messa in suffragio di padre Jacques Hamel

Omelia di Papa Francesco per la messa in suffragio di padre Jacques Hamel (Domus Sanctae Marthae, mercoledì 14 settembre 2016): Nella Croce di Gesù Cristo – oggi la Chiesa celebra la festa della Croce di Gesù Cristo – capiamo pienamente il mistero di Cristo, questo mistero di annientamento, di vicinanza a noi. Lui, «essendo nella condizione di Dio – dice Paolo –, non ritenne un privilegio l’essere come Dio, ma svuotò sé stesso, assumendo una condizione di servo, diventando simile agli uomini. Dall’aspetto riconosciuto come uomo, umiliò se stesso facendosi obbediente fino alla morte, a una morte di croce» (Fil 2,6-8)...

Scalfari ricorda Ciampi

Un padre degli italiani attento ai più deboli. La sua vita all’insegna di legalità e cultura Il racconto di un’amicizia intima e fraterna durata 54 anni e nata in Banca d’Italia. Fu lui a portarci nell’euro di EUGENIO SCALFARI La Repubblica 17 settembre 2016 In tutta questa lunga vita, terminata poche ore fa, ha perseguito tutti i suoi affetti privati con sua moglie Franca, i suoi figli e una schiera di nipoti e pronipoti. Aveva una componente paternale molto intensa nel suo carattere, che lo ha distinto da tutti gli altri...

Belgio: eutanasia su un minore

Belgio: primo caso al mondo di eutanasia su un minore Maria Antonietta Farina, presidente Istituto Luca Coscioni: "La volontà del familiare non può e non deve essere prevalente rispetto a quella del minore". Beppino Englaro: "Se rispettata la legge, nulla da aggiungere" Paola Binetti: "Com'è possibile che l'amore dei genitori non abbia vinto la sfida sulla morte?" di ALBERTO CUSTODERO - La Repubblica 17 settembre 2016

Preside sfida i genitori

Preside sfida i genitori: "Ecco il mio decalogo per far fallire la scuola"

di ILARIA VENTURI   La Repubblica 17 settembre 2016

BOLOGNA - In dieci mosse, un genitore può mettere la scuola ko. Basta poco, in fondo: "Evitare di parlare coi docenti, sostituirsi ai figli, giustificarli sempre e comunque, non premiare i loro sforzi, non ascoltarli quando parlano di sé e dei loro problemi"...

Monsignor Paglia e l'eutanasia

Monsignor Paglia e il terrorismo vaticano sull'eutanasia di Carlo Troilo

Da soli 20 giorni presidente della Pontificia Accademia per la Vita, Monsignor Vincenzo Paglia sta già per uscire con un libro sull'eutanasia ("Sorella morte. La dignità del vivere e del morire", Piemme, pp. 276, euro 17,50). Un libro che prima ancora di giungere in libreria ha avuto ampie (ed acritiche) recensioni sui maggiori quotidiani, quasi si trattasse dell'atteso sequel de "I promessi sposi". Niente di strano in questa Italia sempre più "papalina", in cui la televisione pubblica sembra la brutta copia di "Radio Maria"...
(6 settembre 2016)

Banglanews 747 - 14 settembre 2016

»» Avevo sete... di Sr. Stefania Raspo
»» San Massimiliano Kolbe, il martire che rese meno disumano Auschwitz
»» Le Cartoline di p. Silvano - 180 di p. Silvano Zoccarato
»» La "missione liquida" di p. Renato Kizito Sesana
Chiesa
»» Papa all'Assunta: donne siano liberate da violenze e schiavitù
»» Papa: La Chiesa non ha bisogno di burocrati, ma di missionari appassionati
»» Proclamato l'anno giubilare per Romero di Alver Metalli...

La Lega e il Crocifisso

Lega: 'Crocifisso obbligatorio per legge a scuola e nei seggi'
Ma anche negli ospedali e nelle carceri. Nei porti e nelle stazioni. E per chi trasgredisce una multa fino a mille euro. L'idea di un gruppo di onorevoli del Carroccio
di Giovanni Manca - L'Espresso 06 settembre 2016

A non esporre il Crocifisso nelle scuole si potrebbe incappare in multe fino a 1000 euro. E' questa l'idea di un gruppo di parlamentari della Lega, che, tanto per non lesinare benzina sul fuoco, ha presentato un progetto di legge per renderne obbligatoria l'affissione...

IL TEMA DEL CONSENSO INFORMATO

LA TRAGICA FINE DELLA GIOVANE ELEONORA RIPROPONE CON FORZA IL TEMA DEL CONSENSO INFORMATO:
solo un dibattito aperto nella società può evitare di aggiungere sofferenze a sofferenze

I giornali del primo settembre 2016 hanno riportato una notizia tragica: una ragazza di diciotto anni è morta per una leucemia linfoblastica acuta, che se trattata, secondo il crudo linguaggio della statistica medica, avrebbe avuto l'80% di possibilità di guarigione, quindi la non assoluta certezza di guarigione.
Dalla lettura dei giornali la paziente, divenuta maggiorenne il 14 di agosto, avrebbe sempre rifiutato la terapia proposta, ricorrendo a una terapia alternativa presso l'Ospedale di Bellinzona, a base di steroide e vitamina C...

LA PALESTRA DEL MISTERO CRISTIANO

Inedito del Card. Martini

L'esperienza può essere anche comunicata, presentandone il risultato finale, e in quel caso, allora, potrei anche leggere il titolo di qualcuno degli opuscoli che sono stati pubblicati dal Centro Ignaziano di Spiritualità...

 

Il nuovo umanesimo di fronte alla fine

"La dignità del vivere e del morire", il nuovo libro dell'arcivescovo Vincenzo Paglia
di EUGENIO SCALFARI - la Repubblica, 03 settembre 2016

 

So che sto per recensire, edito da Piemme, è di 275 pagine intitolate "Sorella Morte" con il sottotitolo "La dignità del vivere e del morire". L'autore è l'arcivescovo Vincenzo Paglia che è stato per molti anni il consulente ecclesiastico della Comunità di Sant'Egidio, ben nota per le sue opere di assistenza in Italia e all'estero. Una comunità molto diversa da tutte le altre che articolano la Chiesa nei suoi vari modi di rapportarsi alla società civile; forse quella che meglio risponde allo spirito cattolico, inteso nella sua essenzialità...