Notizie

Il dono delle lacrime

Sì, le lacrime sono parole, linguaggio non verbale, sono una forma di comunicazione con gli altri: a volte richiesta di attenzione, altre volte espressione della propria fragilità; talora, nella solitudine, sono linguaggio del cuore per parlare a noi stessi! Perché le lacrime sono eloquenti, sempre.

 

Angelus - 8 agosto 2021

"Noi, senza di Lui, più che vivere, vivacchiamo: perché solo Lui ci nutre l’anima, solo Lui ci perdona da quel male che da soli non riusciamo a superare, solo Lui ci fa sentire amati anche se tutti ci deludono, solo Lui ci dà la forza di amare, solo Lui ci dà la forza di perdonare nelle difficoltà, solo Lui dà al cuore quella pace di cui va in cerca, solo Lui dà la vita per sempre quando la vita quaggiù finisce. E’ il pane essenziale della vita".

              papa Francesco, Angelus dell'8 agosto 2021

Buon festa dell'Assunta a tutti/e voi!

                                                               don Mario

Ad multos annos

Ieri su Avvenire è uscito questo bell'articolo cui aggiungiamo i nostri auguri specialissimi e le nostre felicitazionii, felici di aver incontrato Mons. Luigi Bettazzi nel nostro cammino, come amico e tesitmone del Vaticano II e del Vangelo, spesso partecipe alle nostre serate di "Una Chiesa a più voci" con interventi sempre puntuali e stimolanti. Il grazie a nome di quanti  si sono nutriti negli anni della sua parola, dei suoi  aneddoti arricchenti, con linguaggi alla portata di tutti, e con le sue immmancabili barzellette mai banali. La nostra preghiera  e augurio per la salute innanzitutto con mente lucida e vivace. Ad multos annos. A presto per il tuo 78mo compleano. don Mario e Comunità allargata.

Mangiare insieme rende umani

La Repubblica - 08 agosto 2021

di Enzo Bianchi

Per molti di noi questi sono giorni di vacanza contraddistinti dal viaggiare, dall’oziare, dal vivere i riti del bagno in mare e delle camminate in montagna. Abbiamo sostato insieme sulla necessità della contemplare, del pensare, dello stare insieme rinnovando amicizie e amori in questi giorni di ferie caratterizzate dalla presa di distanza dal quotidiano, ma nell’arte del vivere non dobbiamo dimenticare il mangiare, soprattutto il mangiare insieme... leggi tutto...

 

 

 

SE IL CRISTIANESIMO ABBIA UN FUTURO

Christoph Theobald, Il popolo ebbe sete. Lettera sul futuro del cristianesimo, EDB, Bologna 2021 (originale Bayard, 2021), pp. 143, euro 13,00

Enrico Peyretti, pubblicato su “il foglio” n. 481, giugno-luglio 2021

CHI SEMNIA VENTO...

CHI SEMNIA VENTO RACCOGLIE TEMPESTA,
OVVERO LA MANCATA SELEZIONE DEI PRETI

Fulvio De Giorgi

Nel suo ultimo incontro con i vescovi italiani il papa ha lanciato un accorato allarme: "In questo momento c’è un pericolo molto grande: sbagliare nella formazione e anche sbagliare nella prudenza nell’ammissione dei seminaristi” [...] Da dove nasce questo deficit di prudenza nella selezione e nell’ammissione dei candidati al sacerdozio ministeriale? Deriva dalla paura di seminari con posti tutti vuoti, dal terrore dissimulato di non avere più preti. Ma questo timore porta a gravi errori di sottovalutazione .... Leggi tutto 

Cari amici...

Cari amici, posso confidarvi tutta la mia impotente perplessità per quanto ci succede sotto gli occhi nella inconsapevolezza diffusa?...

Fare niente per sentirsi vivi

La Repubblica - 26 luglio 2021

di Enzo Bianchi

C’è nelle vacanze una dimensione che purtroppo è negata e contraddetta, nonostante le intenzioni dichiarate da chi parte, prende le distanze dal quotidiano e dunque va in vacanza, intraprende il viaggio per vacare. In realtà vacare non è così facile, non è automatico, soprattutto se si pensa che contiene in sé l’idea del “far niente”...

UNA RIFLESSIONE PER L’ESTATE IN CORSO

UNA RIFLESSIONE  PER L’ESTATE IN CORSO E PER LA Va CENTENARIA INCORONAZIONE

 

Domenica 19 settembre celebreremo una messa in memoria delle vittime del Covid e per ringraziare di essere stati in qualche modo risparmiati da prove ben  più devastanti.

La Napoli che (r)esiste

Il percorso di Mamre tra i luoghi del degrado, ma anche il desiderio di riscatto e l’impegno di religiosi e laici nel realizzare le condizioni per una città migliore.

GABRIELE SALA Volontario associazione “Mamre” - Borgomanero...

Noi che siamo nati cercando un volto

La Repubblica - 19 luglio 2021

di Enzo Bianchi

Non mettiamo più le mascherine, almeno all’aperto, e ricominciamo a guardare i volti degli altri nella loro nudità. Per lungo tempo abbiamo dovuto rinunciare al “faccia a faccia” con amici, conoscenti, quelli che incrociavamo nei nostri cammini o incontravamo in tante occasioni, a volte anche con conviventi e familiari...