Notizie

Martini: Maestro della Parola e guida per il futuro anche della metropoli

Martini: «Maestro della Parola e guida
per il futuro anche della metropoli»
Presiedendo in Duomo la Celebrazione in memoria del cardinale Martini, a tre anni dalla scomparsa, il cardinale Scola ha ricordato la fede e l'appassionato amore per la Parola di Dio e per la ricerca della giustizia dell'amato predecessore
di Annamaria BRACCINI

31.08.2015
Un gesto di memoria grata che rende «ancora più viva ed espressa la presenza del cardinale Carlo Maria Martini, così tanto amato dalla nostra Chiesa»...

Lettera Pastorale Del Card. P. Carlo Maria Martini

FARSI PROSSIMO

Carissimi fratelli e sorelle nel Signore, anche la lettera pastorale di quest'anno inizia con
una preghiera. Altri punti di partenza mi erano venuti in mente. Dovendo affrontare il
tema della carità, sarei potuto partire dai tanti casi di sofferenza che incontro nel mio
ministero pastorale. Le carceri, i letti dei malati, le famiglie provate economicamente, gli
operai senza lavoro, i casi di solitudine e di emarginazione, le situazioni di ingiustizia e
mille altri fatti ogni giorno danno una stretta al cuore e fanno venir voglia di gridare:
"Svegliamoci!  

A TRE ANNI DALLA MORTE DI P. CARLO MARIA MARTINI - 31 AGOSTO 2012

Martini, così corre la parola

Avvenire, 30 Agosto 2015 di ENZO BIANCHI

A tre anni dalla morte esce un volume che raccoglie 111 ritratti inediti del cardinale.

Pubblichiamo in anteprima quello di Enzo bianchi
Il significato fondamentale della nostra vita consiste nella vita di Cristo stesso donataci nel battesimo,
nella giustizia e nell'amore di Cristo che operano in noi a servizio dei fratelli e danno un senso diverso, gioioso...

Torino, l'appello di Nosiglia

"Ogni parrocchia del Piemonte accolga cinque profughi"
L'arcivescovo del capoluogo piemontese scrive una lettera a parroci, Caritas e San Vincenzo: "Non sia solo accoglienza notturna, ma ospitalità completa"...

La miope scorciatoia di chi critica la Chiesa

La Stampa, 23 Agosto 2015 di ENZO BIANCHI

Ancora una volta papa Francesco ha mostrato come per lui il Vangelo sia non solo una buona notizia «spirituale», ma un annuncio che coinvolge tutta l'umanità nella sua condizione debole, fragile, limitata, segnata dalla sofferenza e dal male.
Così, proprio per vivere adeguatamente e in verità l'anno della misericordia proclamato, Francesco nel messaggio per la Giornata del rifugiato del prossimo 17 gennaio ha ricordato che vivere la misericordia da cristiani significa innanzitutto «fare misericordia», secondo il linguaggio del Vangelo, che con questo termine indica l'azione del samaritano verso l'uomo caduto vittima dei briganti sulla strada di Gerico...

 

Dichiarazioni choc di Buonanno

Buonanno (Lega): "Filo spinato elettrico contro i clandestini"
Dichiarazioni choc ad Affaritaliani.it dell'eurodeputato della Lega Nord e sindaco di Borgo Sesia (Vercelli) Gianluca Buonanno
Mercoledì, 26 agosto 2015 - Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


"Se e quando arriveranno dei clandestini dalle mie parti metterò il filo spinato carico di energia elettrica intorno al perimetro del territorio del mio Comune per non farli entrare. Esattamente come si fa con i cinghiali, filo spinato con l'energia elettrica". L'annuncio choc è dell'europarlamentare della Lega Nord e sindaco di Borgo Sesia (Vercelli) Gianluca Buonanno, intervistato da Affaritaliani.it...

 

IL NOBEL DI FRANCESCO ALLE MAMME E AI PAP

di Antonella Mariani Avvenire 27 agosto 2015

Chissà se qualche grande matematico, sfidato dal Papa, ora si cimenterà con il "problema di Bergoglio". Un quesito da spaccare la testa: come aumentare le ore del giorno da 24 a 48? Come raddoppiare il tempo che sta fra un'alba e la successiva per farci stare tutto - figli, lavoro e casa, per citare solo l'essenziale?...

Famiglia Cristiana e il dietrofront su Monsignor Galantino

Il settimanale tenta di spegnere la polemica per le parole sulle politiche di accoglienza degli immigrati: "Strumentalizzate dal nostro giornalista"

Le dichiarazioni attribuite a Monsignor Galantino da Famiglia Cristiana relative al dibattito politico sull'immigrazione "sono state riportate in modo esagerato nei toni all'interno di un colloquio confidenziale con il nostro giornalista".

Galantino - Salvini

Galantino (Cei): "Contro i migranti piazzisti da 4 soldi". Salvini: "Chi difende invasione o non capisce o ci guadagna"
Il segretario generale della Cei: "Sull'immigrazione si può speculare come con Mafia capitale o per cercare consensi". Dalla Ue 557 milioni all'Italia fino al 2020 per programmi umanitari

Immigrazione, Bagnasco

Immigrazione, Bagnasco: è una tragedia, l'Onu dov'è?
Il Presidente Cei lo ha detto incontrando i profughi ospitati nella sua arcidiocesi. È «una vergogna per tutta la coscienza del mondo ma può e deve essere anche una sfida»
Domenico Agasso jr

...

 Il governatore lombardo Maroni: «Imposto con la forza invio di clandestini». Dopo l'attacco di Salvini ai vescovi smorza: quella su migranti «è una sfida da affrontare con serietà»

Da Napoli spunta il tridente

 di A.Zanotelli
Gruppi e Movimenti di Base
Alex Zanotelli

Siamo di nuovo sul piede di guerra anche in Europa sia sul fronte Ucraina, come nel Mediterraneo. E questo grazie alla NATO.
E' stata la NATO a far precipitare lo scontro con la Russia perché voleva e vuole che l'Ucraina diventi membro della NATO per poter così sparare i suoi missili direttamente su Mosca. La Russia ha reagito ed ecco la drammatica guerra civile di quel paese che rischia di diventare guerra atomica. "Ho le armi nucleari," ha detto Putin. Ed infatti ha piazzato 50 missili con testate nucleari sui confini baltici della UE, puntandoli verso la Svezia per dissuaderla ad entrare nella NATO. ‘Vista la grave crisi, è stato convocato a Bruxelles il vertice NATO con la presenza del nuovo segretario USA alla difesa, Ashton Carter. All'ordine del giorno :potenziare la forza di reazione rapida della NATO portandola da tredicimila soldati a quarantamila uomini(il triplo!), piazzare 5mila soldati (a rotazione) nei Paesi Baltici e in Polonia ed infine spingere tutti i paesi NATO a spendere il 2% del PIL nella Difesa...

Caro premier il Sud sta morendo: se ne vanno tutti, persino le Mafie


La lettera: "Lei ha il dovere di intervenire e ancora prima ammettere che nulla è stato fatto. Ci sono tante persone che resistono: le ringrazi una ad una. Liberi gli imprenditori capaci da burocrazia e corruzione"
di ROBERTO SAVIANO La Repubblica 01 agosto 2015

 

Operai dell'Ilva (Taranto) Caro Presidente del Consiglio Matteo Renzi, torno a scriverLe dopo quasi due anni e lo faccio nella speranza di poter ottenere una risposta anche questa volta. La prima volta Le scrissi quando il Suo governo aveva appena iniziato la propria azione di "riforma radicale della società italiana". Oggi non si può certo pretendere dal Suo esecutivo la soluzione di problemi endemici come la "questione meridionale": ma non ci si può neppure esimere dal valutare le linee guida della sua azione...